USB host e MHL questi sconosciuti che ci consentono collegamenti esterni da tablet

81BG3QR2zvL._SL1500_Quando si acquista un tablet soprattutto orientato alla didattica spesso si perdono di vista alcuni aspetti interessanti e per certi versi utili più di altre qualità documentate. Di solito un tablet differisce da un classico PC anche per l’impossibilità o quasi di poter connettere dispositivi o periferiche esterne. Prendiamo in esame, ad esempio, la necessità di connettere una pendrive. Molti sanno che è impossibile ma ci sono alcuni modelli di tablet e smartphone che consentono la connessione e l’uso di pendrive esterne e addirittura anche l’uso di lettori di altre memorie. Un altro aspetto importante potrebbe essere l’uso di una tastiera o addirittura di un mouse. In un tablet da 10″ potrebbe essere interessante la possibilità di trasformarlo in un netbook con grande vantaggio per la produttività. In questo caso poter connettere un dispositivo usb esterno diventa importante.

Ciò che abbiamo descritto è possibile se la funzionalità USB host è attiva sul tablet. Si tratta semplicemente di un glosso software. Molti tablet evitano di fornire tale funzionalità perché essa consente di espandere memoria senza avere la necessità di acquistare il modello con taglio di memoria superiore (quiz sarebbe il caso di aprire un discorso a parte sulla differenza tra le due memorie ma non lo facciamo).

I tablet che forniscono funzioni USB host, quindi consentono di connettere una periferica USB che non necessiti di driver, pendrive ecc… Esiste per l’occasione sul mercato una particolare pendrive che ha doppia connettività microusb e usb classica. Essa nasce proprio per sfruttare questa opportunità che alcuni tablet mettono a disposizione. Continue reading “USB host e MHL questi sconosciuti che ci consentono collegamenti esterni da tablet” »

Approfondisci

Una classe 2.0 con una “chiavetta” Android e un monitor a 130 euro a postazione

Schermata 2014-06-06 alle 00.54.32Usare postazioni informatiche a basso costo? E’ possibile soprattutto in tempo di crisi. Ovviamente tutto dipende da cosa si intende fare con la postazione in questione. Ultimamente si stanno diffondendo dei dispositivi Android in formato “Dongle” HDMI. Delle “chiavette” cioè, che racchiudono al loro interno un intero dispositivo android cui occorre integrare solo il monitor. Le caratteristiche si potenza e dotazione di memoria non sono molto dissimili da quelle che si notano in un tablet di fascia media. Avremo, quindi la possibilità di utilizzare una postazione con un monitor ed una dongle HDMI connessa ad esso. Questa soluzione oltre che pratica ed economica è anche una soluzione che consente di risparmiare spazio e rivedere il concetto di postazione informatica in laboratorio multimediale.

Continue reading “Una classe 2.0 con una “chiavetta” Android e un monitor a 130 euro a postazione” »

Approfondisci

Una pendrive da connettere sia al al tablet e al pc

81PZykFzCKL._SX385_

Utile per un verso, più utile per l’altro. Questo potrebbe essere uno slogan per una pendrive che veramente spiazza tutti per la banalità e la semplicità con cui viene presentata. Come dire: non ci aveva pensato nessuno e adesso qualcuno ci ha pensato. Questa pendrive è normalissima, disponibile in tagli da 8, 16 e 32 GB ma ha la grande particolarità della doppia connettività. Una porta micro USB posta sul resto la rende unica e indispensabile per connetterla a tablet e smartphone. Ovviamente occorre che i tablet e smartphone abbiano un minimo i “compatibilità”. Scordatevi iphone e ipad poiché non solo non dispongono di porta micro USB ma non prevedono l’uso di memorie esterne. Continue reading “Una pendrive da connettere sia al al tablet e al pc” »

Approfondisci

Un adattatore per leggere memorie esterne da Android

Schermata 2014-05-14 alle 13.00.35Sembra l’uovo di Colombo ma questo semplice adattatore consente di fare veramente cose egregie.

Immaginate per un attimo di voler estrarre dei file dal vostro dispositivo android, operazioni da fare urgentemente che non vi consentono altre soluzioni come condivisione in rete. File di grandi dimensioni che non volete condividere nè in cloud nè via email. Se siete fortunati ad avere un dispositivo con una interfaccia USB host avete la possibilità di utilizzare un semplice adattatore e potrete collegare una normale pendrive al dispositivo. Un altro grande vantaggio è costituito dalle periferiche usb. Continue reading “Un adattatore per leggere memorie esterne da Android” »

Approfondisci