File manager: 3 app tra le migliori per gestire i nostri file

androidfilemanagerIl tablet Android si contraddistingue nei confronti di Ipad per la capacità di mettere a disposizione un file system nella sua forma tradizionale. File e cartelle, quindi, sono gestibili alla stessa maniera di come facciamo sul pc. Tuttavia un dispositivo mobile deve possedere funzioni che vanno al di la della classica gestione delle risorse. Non solo gestione di file  e cartelle ma anche anteprima in tempo reale, catalogazione dei file secondo i principali formati e soprattutto integrazione con il cloud e integrazione con il resto della rete locale. Tutto questo è appannaggio delle classiche app file manager. Una di queste è File expert. Una app che consente di andare oltre la classica gestione dei file e di consentire una integrazione spinta con gli strumenti cloud. File expert dispone anche di alcuni strumenti per la condivisione dei file in rete locale. Uno di questi è un webserver che rende disponibili i file su piattaforma web. Grazie a questa funzione, infatti, è possibile accedere ai file del tablet direttamente da browserr purchè il pc che lo utilizza stia in rete locale.

Filexpert è utile anche come visualizzatore dei principali formati di file e rende quindi inutili alcuni software per la visualizzazione di immagini, pdf ed altri formati di file. Di fatto se usiamo il nostro dispositivo per la sola lettura quest’app di dà già molte funzioni utili per aprire diverse tipologie di file.

Una funzionalità sicuramente comune a quei tutti i file manager quindi anche di File Expert è la connettivitò con diverse soluzioni Cloud. Una volta impostate le credenziali di accesso File Expert consente di accedere a file in clou di Dropbox, iBox, Google drive e diversi altri servizi ed integrare le risorse con il file manager locale.

Eccovi un link a file expert

Una app molto diffusa è File manager HD. Nata specificatamente per per il tablet (l’accezione HD indica che l’app è stata ridisegnata per la visualizzazione in display tipici dei tablet che non sono tutti HD ma che di certo hanno risoluzioni diverse da quelle degli smartphone.

File manager HD mette a disposizione una interfaccia davvero semplice e famigliare ed integra le principali funzionalità di una app del suo genere: connettività con gli strumenti cloud e connettività in rete locale. C’è una funzione importante che non troviamo in altri strumenti. la possibilità di leggere file condivisi in rete locale da parte di normali pc.  Questa caratteristica messa a disposizione grazie al supporto SMB (samba è una tecnologia che consente di integrare file system di diversa natura come Linux windows e mac).

ES Gestore File è quello che scelgo come migliore della lista ed il più consigliato.
Con un’interfaccia molto facile da comprendere, ES File Explorer permette di accedere ai file della scheda SD, ai file di sistema (se Android è sbloccato con i permessi di root), di accedere ai file online su Dropbox e SugarSync, funziona come FTP server e Bluetooth.
Funziona anche per accedere ai file condivisi in rete dal computer.